BOLELLI, GRAN VITTORIA CON DELBONIS A ESTORIL

E’ il periodo del risveglio per il tennis italiano. Una vera e propria primavera. Vi stanno partecipando in molti e questo permette di scoprire, quasi stupendoci, l’esistenza di un gruppo che comprende i più esperti, vedi Simone Bolelli, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi, i top di gamma come Fabio Fognini (anche se nelle ultime settimane è lui ad essersi messo quasi alla finestra), i ricambi (Cecchinato, Fabbiano), gli attesi (Sonego, Donati, Quinzi, Napolitano), i giovanissimi (Gian Marco Moroni, Pellegrino), i frequentatori del circuito Challenger e Futures come Matteo Viola, Luca Vanni, Andrea Arnaboldi. 
Nella tarda serata di ieri Simone Bolelli ha centrato una prestigiosa affermazione, in rimonta (sotto di un set e di un break) contro l’argentino Delbonis, salendo anch’egli nei quarti di finale dell’Atp 250 di Estoril (Por) dopo essere partito dalle qualificazioni. Per il 33enne di Budrio è stato un 3-6 7-5 6-2 che gli permetterà di incontrare ora l’emergente americano di colore Frances Tiafoe, che ha eliminato il lussemburghese Gilles Muller in due frazioni (6-4 7-5). Un’occasione per provare a riavvicinare i top 100 Atp.

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.