MARCORA AVANZA A BLOIS. FABBIANO E TRAVAGLIA A ILKLEY

Erano tre gli italiani impegnati nel Challenger di Blois (43.000 euro su terra). Solo Roberto Marcora ha superato il primo scoglio rappresentato dal francese Alexandre Muller, sconfitto 6-1 6-3. Si sono arresi al 1° turno invece Lorenzo Giustino e Andrea Basso. Il primo sul punteggio di 6-1 6-4 per l’olandese Griekspoor; il secondo su quello di 6-3 6-2 inflittogli dal giovane canadese Auger – Aliassime, testa di serie numero 5. Il numero 1 del tabellone era il portoghese Pedro Sousa, subito stroncato dal francese Lamasine.
Nel Challenger da 127.000 euro di Ilkley, sull’erba inglese, vittoria di 1° turno per Thomas Fabbiano, contro l’inglese Ward, per 6-3 6-3. Bene anche Stefano Travaglia (7-5 6-3 a Jung).
Matteo Viola e Alessandro Bega sono invece usciti subito nei Challenger di Poprad Tatry (6-3 6-3 dall’ungherese Balazs) e di Fergana (6-2 6-2 dal turco Ilkel).

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.