A SAN JOSE SI RIVEDE VIKA AZARENKA. A WASHINGTON FUORI SLOANE STEPHENS

Un po’ di fortuna (il ritiro al 2° turno di Garbine Muguruza) e una bella vittoria negli ottavi contro la russa Blinkova, per 6-1 6-0 in 57 minuti. Così è salita nei quarti di finale del Wta di San Jose la bielorussa Vika Azarenka, vincitrice a Stanford (torneo che ha preceduto per tante stagioni quello nella nuova sede) nel 2013. Troverà in un confronto inedito, per salire ancora, l’americana Collins, numero 42 Wta. Ottavi di finale vincenti anche per la britannica Joanna Konta, che ha fermato 6-1 6-4 l’americana Kenin. Quarti raggiunti anche dalla belga Mertens che ha fermato la giovane americana Kratzer (wild card) per 6-2 6-0.
Nel Wta di Washington (Citi Open) la sorpresa maggiore è arrivata dal confronto di 2° turno tra la tedesca Petkovic e la statunitense Sloane Stephens, numero 2 del draw. In rimonta ha vinto al prima (2-6 6-4 6-2).

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *