FEDERER AL 3° TURNO A NEW YORK SUPERANDO PAIRE

Terzo turno per Roger Federer negli US Open 2018. Match più difficile di quello d’avvio, ma vinto in tre set contro il francese Paire, sconfitto per la settima volta in carriera su altrettanti confronti. Nell’occasione, con recupero di un break nel primo set, per 7-5 6-4 6-4 alla soglia delle due ore di gioco. Djokovic ha concesso un set all’americano Sandgren ma ha vinto nettamente gli altri tre e prosegue la sua corsa verso un ipotetico quarto di finale con Federer. Per il serbo successo sullo score di 6-1 6-3 6-7 6-2.
Facile approdo al 3° turno per Alexander Zverev, in questo US Open apparso più tonico rispetto ai precedenti Slam. Per lui vittoria netta contro Mahut (6-4 6-4 6-2). Nishikori ha fermato Monfils, altra vittima dell’edizione 2018 degli Open, per 6-2 5-4 rit. Terzo turno anche per Pouille, testa di serie numero 17, che ha eliminato l’esperto Baghdatis per 6-7 6-4 6-4 6-3. Cilic a valanga contro Hurkacz, giustiziere in primo turno di Travaglia. Per il polacco soli due game nel primo set (6-2 6-0 6-0). Kyrgios ha faticato in avvio, poi accelerato e vinto 4-6 7-6 6-3 6-0 contro il francese Herbert. Promosso anche l’australiano De Minaur, che ha fermato un po’ a sorpresa il locale Tiafoe (6-4 6-0 5-7 6-2).
Gasquet ha imposto la propria esperienza al serbo Djere (6-3 7-6 6-3) e così ha fatto Kukushkin contro Chung, testa di serie n° 23 (7-6 6-2 6-3). Goffin ha regolato Haase in quattro frazioni (6-2 6-7 6-3 6-2) e Schwartzman ha eliminato lo spagnolo Munar (6-2 6-0 5-7 6-2).
A sorpresa il portoghese Joao Sousa ha superato Carreno Busta, numero 12 del seeding, ritiratosi sullo 0-2 del quinto set. Struff ha battuto un buon Benneteau in cinque set. A segno anche Kohlschreiber contro Ebden, in quattro set.

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *