NEL CHALLENGER DI SZCZECIN MARCORA, ARNABOLDI E GIUSTINO VOLANO NEGLI OTTAVI. KO SONEGO

Ottima prova di Roberto Marcora, lucky loser, nel 1° turno di main draw del Challenger di Szczecin (Pol). L’azzurro ha battuto nettamente il ceco Kolar (6-3 6-2) salendo negli ottavi di finale. Traguardo conquistato anche da Andrea Arnaboldi che si è sbarazzato in due frazioni (6-2 7-6) del russo Gakhov.
Eliminati invece all’esordio in tabellone principale Salvatore Caruso e Gian Marco Moroni. Entrambi hanno ceduto il passo a giocatori iberici. Caruso, in due set, a Davidovich Fokina (6-4 6-2); Moroni, con doppio 6-2, a Vilella Martinez.
Lorenzo Giustino ha vinto un bel match contro Dustin Brown, uscendo alla distanza nel tie-break del set decisivo dove si è trovato a rincorrere sul 3-5, prima di chiudere 8-6 e complessivamente 6-7 6-1 7-6. Lorenzo Sonego ha alzato bandiera bianca contro il russo Vatutin, giocatore che lo aveva già messo in difficoltà a Genova negli ottavi di finale la scorsa settimana (con match point a favore). Anche oggi Sonego ha annullato i primi due match point al rivale, di cui uno con il settimo ace della sua partita, ma poi è capitolato sul terzo con score complessivo di 6-2 1-6 6-4.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.