A TASHKENT GAIO SI INCHINA A ISTOMIN. A ORTISEI SINNER AVANTI TUTTA

Era un impegno proibitivo già sulla carta, quello di Federico Gaio nel 1° turno del Challenger di Tashkent. L’azzurro, opposto al numero 2 della contesa, Denis Istomin, si è arreso in due set (6-3 6-4) pagando soprattutto la strapotenza al servizio del rivale (11 ace contro 3).
A Ortisei (64.000 euro) subito ko Napolitano (in tre set contro il francese Barrere) e Brancaccio (6-2 6-2 per il tedesco Moraing). Nel derby azzurro di primo turno tra Sinner e Giacomini successo del primo, talento di casa, in due frazioni (7-6 6-1). Questa sera il clou con la nobile sfida tra Bolelli e Stakhowsky.

di redazione

 

in foto Jannik Sinner (foto Panunzio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *