A PARIGI BERCY DJOKOVIC NEGLI OTTAVI. OGGI C’E’ FOGNINI

Diciannovesima vittoria consecutiva per Novak Djokovic nel massimo circuito (dove non perde negli ottavi di finale del torneo di Toronto). L’ha colta ieri nell’esordio sul veloce indoor del Masters 1000 di Parigi Bercy contro il portoghese Joao Sousa (che in primo turno aveva piegato Cecchinato), per 7-5 6-1. Il serbo ora è in rotta di collisione con il bosniaco Dzumhur, autore di due successi convincenti, in specie il secondo centrato contro Tsitsipas, prossimo protagonista delle Next Gen Atp Finals di Milano. Determinante nella vittoria di Djokovic il break operato al 12° gioco del primo set.
Negli ottavi è approdato tra gli altri anche il russo Karen Khachanov, vittorioso 6-2 2-0 rit. sull’australiano Ebden. Oggi giocherà la prima parigina di stagione Fabio Fognini, che ritrova l’ungherese Fucsovic, contro il quale si era procurato alcune settimane fa il problema alla caviglia che lo sta ancora infastidendo. I precedenti dicono 1-1, con vittoria dell’azzurro a Pechino e sconfitta a Vienna, recentemente (il loro sarà il quinto match dalle 11 sul campo numero 1). Ha confermato ieri la propria presenza Roger Federer, in conferenza stampa. Oggi esordirà contro Milos Raonic, che ha fermato al termine di un lungometraggio il francese Tsonga (6-7 7-6 7-6).
Oggi è chiamato in campo anche Rafael Nadal (terzo match dalle 11 sul centrale) contro il connazionale Verdasco.
Un torneo, quello parigino, che assegnerà gli ultimi posti utili per Londra, torneo al quale si è qualificato Anderson con i punti vinti lo scorso fine settimana.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.