CANOTTIERI CASALE A ROMA PER L’IMPRESA IMPOSSIBILE

Il primo dicembre si chiude la stagione di Serie A di tennis della squadra capitanata da Giulia Gabba. Si giocherà come anticipo il ritorno di play-out in A1 tra le capitoline del Tennis Club Parioli e la Canottieri Casale. All’andata il circolo laziale s’impose 4-0 presso il club di Viale Lungo Po Gramsci, chiudendo (non del tutto) le chances di rimonta. Un ribaltamento di situazione non è impossibile. La scorsa domenica un pizzico di sfortuna ha certamente inciso sul risultato finale: Stefania Rubini avanti di un set sulla croata Tena Lukas, con l’infortunio alla coscia per la bolognese, che ha risentito del fastidio fino al termine dell’incontro. Le tenniste oro-rosse tenteranno il tutto e per tutto, vendendo certamente cara la pelle, nonostante lo score di gara-1 non certamente incoraggiante. «È stata una stagione che mi ha emozionato». Commenta il direttore tecnico e maestro Giugiu Massola. «Convivere nell’elite di otto squadre a livello italiano è qualcosa di certamente stimolante, anche se ben due retrocessioni limitano l’A1 femminile. Sono convinto che se dovessimo rigiocare le partite che abbiamo perso, l’esito sarebbe diverso. Ogni domenica non sapevi mai come sarebbero cambiati gli equilibri delle gare, ce la siamo giocata con tutte e a volte un quindici ha segnato l’esito finale dell’incontro. Vedremo i risultati di sabato. Cominciamo a giocarci i primi due singolari e poi vedremo quello che succede». Diverse saranno le condizioni di gioco, da terra indoor si passa ai campi all’aperto romani. Si comincia alle 10. I tifosi potranno seguire la trasferta capitolina su www.federtennis.it: è attivo il live score. Chi la stagione l’ha già conclusa, conquistando la salvezza, attraverso la terza qualificazione consecutiva ai play off di A2 maschile, è il team di capitan Marco Bella, che domenica scorsa è andato ko sul fil di lana ai match tie-break dei doppi contro lo Sporting Borgaro. I torinesi si giocheranno la finale play-off contro il New Tennis Torre del Greco.

Da ufficio Stampa Canottieri Casale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.