TUTTO PRONTO A BARLETTA PER IL CHALLENGER, DALL’8 APRILE

E’ tutto pronto per l’edizione numero 20 dell’Open di tennis “Città della Disfida” di Barletta. La “Wave production” di Enzo Ormas ha lavorato sodo per confermare la tappa primaverile del torneo internazionale Atp, dopo la riforma che ha coinvolto tutti i challenger internazionali, rendendoli molto più complessi nei costi e nell’organizzazione. Il tabellone a 48 giocatori renderà molto più intense le giornate del torneo, che partirà l’8 aprile sui campi in terra rossa del circolo tennis “Hugo Simmen” di Barletta. Una delle novità di quest’anno è che saranno utilizzati anche due campi del Tennis Village “Pietro Mennea” per lo svolgimento della competizione (montepremi da 46.600 euro). Per la prima volta ci sarà quotidianamente anche la sfida serale sul campo centrale del circolo Simmen.

Non mancheranno come al solito lo spettacolo e le sorprese, anche perché Barletta è sempre stato il trampolino di lancio per tennisti che successivamente in carriera hanno spiccato il volo: da Nadal a Cecchinato, da Murray a Cilic. Nell’albo d’oro del torneo, però, manca ancora il nome di un italiano. Tra gli iscritti al tabellone principale dell’edizione 2019, spiccano vari tennisti che in passato sono stati nella top 50 e nella top 100 del ranking Atp, come il tedesco Maximilian Marterer, l’eclettico Dustin Brown, l’esperto olandese Thiemo De Bakker, il belga Steve Darcis, l’austriaco Thanasi Kokkinakis e lo slovacco Norbert Gombos.

Il direttore tecnico Enzo Ormas ha rinnovato la collaborazione con la Federazione Italiana Tennis per dare spazio ai giovani talenti italiani con wild card mirate per consentire loro una preziosa esperienza internazionale. Al di là dei giovani, la pattuglia italiana sarà come al solito ben nutrita e guidata da Stefano Travaglia. Con lui anche Gianluca Quinzi, Luca Vanni, Filippo Baldi, Alessandro Giannessi, Andrea Arnaboldi, Gianluca Mager, Lorenzo Giustino, Stefano Napolitano per restare tra i primi 200. L’ingresso alle strutture è gratuito, ma alle semifinali e alla finale si potrà accedere solo con invito, che si potrà ritirare al circolo tennis.

da Ufficio stampa torneo

ECCO LA ENTRY LIST

Barletta, Italy Challenger Tour 80

Date: 4/8/2019   Original Cut Off: 284 (ATP) / 14 (ITF)   Ranking Date: 3/18/2019

Direct Acceptances: 35 (ATP) / 5 (ITF)   Wild Cards: 5   Qualifiers: 2   Special Exempts: 1

Main Draw

101 Marterer, Maximilian (GER)

132 Travaglia, Stefano (ITA)

144 Quinzi, Gianluigi (ITA)

145 Vanni, Luca (ITA)

149 Otte, Oscar (GER)

159 Zopp, Jurgen (EST)

161 Kokkinakis, Thanasi (AUS)

162 Baldi, Filippo (ITA)

166 Giannessi, Alessandro (ITA)

174 Arnaboldi, Andrea (ITA)

179 Milojevic, Nikola (SRB)

188 Mager, Gianluca (ITA)

189 Giustino, Lorenzo (ITA)

193 Rodionov, Jurij (AUT)

195 Horansky, Filip (SVK)

199 Napolitano, Stefano (ITA)

204 Moraing, Mats (GER)

206 Safwat, Mohamed (EGY)

208 Donati, Matteo (ITA)

211 Marcora, Roberto (ITA)

215 Kolar, Zdenek (CZE)

223 Galovic, Viktor (CRO)

224 Brown, Dustin (GER)

229 de Bakker, Thiemo (NED)

232 Bourgue, Mathias (FRA)

235 Gombos, Norbert (SVK)

236 Moroni, Gian Marco (ITA)

244 Torpegaard, Mikael (DEN)

245 Couacaud, Enzo (FRA)

246 Viola, Matteo (ITA)

258 Darcis, Steve (BEL)

259 Serdarusic, Nino (CRO)

262 Masur, Daniel (GER)

283 Coria, Federico (ARG)

284 Grigelis, Laurynas (LTU)

2 Heller, Peter (GER) ITF

11 Mansouri, Skander (TUN) ITF

12 Souza, Joao (BRA) ITF

13 Barranco Cosano, Javier (ESP) ITF

14 Yevseyev, Denis (KAZ) ITF

 

Alternates

285 Petrovic, Danilo (SRB)

292 Diez, Steven (CAN)

15 Maamoun, Karim-Mohamed (EGY) ITF

16 Gakhov, Ivan (RUS) ITF

17 Rondoni, Pietro (ITA) ITF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *