ANCHE IL ROYAL CLUB TORINO HA LA SUA CHAMPIONS LEAGUE

Anche il Royal Club Torino ha la sua Champions League. Domani e domenica sfida speciale tra sei squadre per la prima Tennis Champions League. Della partita, oltre al circolo organizzatore, laSocietà Canottieri Caprera, l’ USTB tennis beinasco, il Master club Il Fioccardo, LePleiadi CircoloTennis, il Circolo della Stampa Sporting A.S.D
Prima giornata a gironi, con qualificazione alle semifinali delle prime due. Seconda con semifinali e finale. Tre doppi per decidere il vincitore di ogni sfida, uno limitato 4.1 maschile, uno 3.1 maschile e uno misto, con l’uomo senza limitazione di classifica e la donna che può appartenere anche ad altri circoli.
L’idea è giunta dal vulcanico presidente del club torinese, Giorgio Boselli: “I circoli della nostra città e della nostra regione sono spesso in competizione per ragioni d’interesse. Ritengo che la competizione più bella sia invece quella sui campi da tennis, fino all’ultimo 15 ma con lo spirito di aggregazione in primo piano. Lo spirito della manifestazione, che spero di allargare a tutta la regione nelle prossime tre stagioni, è proprio questo. La settimana prossima (18-19 maggio) ci sarà con la stessa formula la Champions League di Padel (tra le sei formazioni che occupano i primi sei posti del campionato invernale regionale) a ribadire il concetto della complementarità tra i due sport. Dal 15 giugno, poi, il classico appuntamento nel nostro circolo, che si concluderà il 15 luglio, con la Racchetta d’Oro, giunta alla sua 59esima edizione. Quest’anno anche una rassegna under 16 (maschile e femminile) con in palio per i vincitori una settimana presso l’Accademia di Mouratoglou”. Insomma due week-end da non perdere per chi ama lo sport e il divertimento. Ingresso gratuito. Sabato sera la cena offerta dall’organizzazione ai giocatori della Tennis Champions League.

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *