VAVASSORI SI ARRENDE A ROBREDO IN SEMIFINALE A POZNAN

Si è chiusa in semifinale la corsa del torinese Andrea Vavassori, autore di un torneo quasi perfetto, nel Challenger di Poznan. Dopo una buona partenza nel confronto con Tommy Robredo, ex numero 5 del mondo, nel quale ha avuto diverse palle break (in apertura tre consecutive e poi una quarta), poi ancora una nel game numero 3, i suoi meccanismi di attacco si sono un po’ bloccati davanti alla regolarità e all’esperienza del rivale. Nel secondo set il giovane piemontese ha un po’ pagato gli sforzi settimanali, in singolare e doppio (più tardi la finale) e lasciato via libera all’iberico che ha chiuso 6-2 6-1.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *