A PARMA SI RISVEGLIA QUINZI. BENE BRANCACCIO, GAIO E PELLEGRINO

Nel Challenger di Parma, Internazionali Emilia Romagna – GoldBet, risveglio di Gianluigi Quinzi, testa di serie numero 9, che supera in due set Marco Bortolotti (6-1 6-3) e si colloca tra i top 16 del torneo. Stessa cosa fatta oggi da Raul Brancaccio, che ha fermato sullo score di 7-6 6-3 la corsa dello spagnolo Gimeno Traver, testa di serie numero 11; di Federico Gaio, numero 6 del seeding, che ha vinto il derby di 2° turno contro Alessandro Bega (6-4 6-7 6-4); di Andrea Pellegrino, che ha stoppato per 5-7 7-6 6-4 il brasiliano Clezar, testa di serie numero 14. Fuori un po’ a sorpresa, invece, Andrea Arnaboldi, numero 7 della lista, per mano di Martin Cuevas (6-4 al terzo set) e Alessandro Giannessi, numero 5 del draw, fermato più nettamente (6-1 6-4) dal tedesco Julian Lenz. In chiusura di programma sarà in campo Stefano Travaglia, numero 4 del draw, contro il bulgaro Kuzmanov. Fermati al secondo turno anche Andrea Basso (6-1 7-6 dall’australiano Banes) e Gianluca Di Nicola (doppio 6-3 subito dal canadese Feliwo).

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *