A MILANO LORENZO MUSETTI SALE NEI QUARTI

Primi quarti da “grande” per il 2002 Lorenzo Musetti. Dopo Giulio Zeppieri, che la scorsa settimana era salito in semifinale a Parma, è la volta del campione Australian Open junior, mettersi in luce a livello Challenger e centrare un importante traguardo, a conferma della crescita operata in questi primi sei mesi di stagione. L’allievo del maestro Tartarini ha sconfitto in due set (7-5 3-0 rit.) il dominicano Hernandez – Fernandez, testa di serie numero 16, issandosi tra i migliori otto della rassegna, come già avevano fatto in giornata il portoghese Frederico Ferreira Silva (6-1 6-2 al connazionale Pedro Sousa, numero 4 del lotto), l’argentino Marcelo Arevalo (6-2 6-3 al francese Alexandre Muller), il russo Karatsev (6-4 6-2 al tedesco Fanselow), il serbo Danilo Petrovic, che ha battuto il croato Serdarusic (6-3 7-5). A segno anche l’indiano Sumit Nagal, per 6-3 2-1 rit. contro Martin Cuevas.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *