NADAL NON FA SCONTI. NEPPURE ANDUJAR, TOWSEND SUPERA LA PROVA DEL NOVE

Pablo Andujar (foto Mathias Schulz)

Una costante, Rafael Nadal, e un’inedita che si conferma dopo la vittoria contro Simona Halep, Taylor Towsend, e sale negli ottavi di finale. Lo spagnolo, numero 2 del mondo e del seeding, ha rifilato un secco 6-3 6-4 6-2 al coreano Chung, tornato ad ottimi livelli, issandosi tra i migliori 16 degli US Open 2019. L’americana ha sconfitto un’altra rumena, Sorana Cirstea, per 7-5 6-2 proseguendo la sua corsa in tabellone. Nei primi match della giornata odierna a segno anche la tedesca Julia Goerges (6-2 6-3 contro l’0landese Kiki Bertens) e la belga Elise Mertens (doppio 6-3 alla tedesca Petkovic), così l’americana Ahn contro l’ex campionessa del Roland Garros, Jelena Ostapenko, per 6-3 7-5. Bene anche la croata Donna Vekic, che ha fermato 6-4 6-1 la kazaka Putinseva. Continua a stupire per il livello di rendimento lo spagnolo Pablo Andujar che dopo aver battuto Lorenzo Sonego si è ripetuto, ancora in tre set (6-4 6-3 6-2) contro il kazako Bublik (che in secondo turno aveva fermato Thomas Fabbiano). Promossa negli ottavi anche la canadese Andreescu, che ha stoppato la danese Caroline Wozniacki con un doppio 6-2.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *