RAFAEL NADAL INSIDIA NOVAK DJOKOVIC IN CLASSIFICA ATP

Matteo Berrettini, oggi nuovo numero 13 Atp (foto Mathias Schulz)

Un paio di variazioni dopo l’ultimo Slam stagionale nella top ten del ranking mondiale, sempre guidata da Novak Djokovic, alla 44esima settimana consecutiva al comando (la 268esima complessiva: è quinto nella speciale classifica), ora però con un margine di vantaggio che si è ridotto a 600 punti su Rafa Nadal, trionfatore agli US Open (vinti nel 2018 dal serbo). In terza posizione Roger Federer, mentre Dominic Thiem deve cedere la quarta poltrona al russo Daniil Medvedev, ulteriore best ranking per il finalista a Flushing Meadows a coronamento di un’estate da protagonista. Sesta piazza per Alexander Zverev, mentre il Next Gen greco Stefanos Tsitsipas scavalca al settimo posto il giapponese Kei Nishikori, poi l’altro russo Karen Khachanov e a chiudere la top ten lo spagnolo Roberto Bautista Agut, con appena 100 punti di vantaggio sull’azzurro Fabio Fognini. La semifinale nel Major newyorchese consente un salto di 53 posizioni al bulgaro Grigor Dimitrov, che passa dal 77esimo al 25esimo posto.
Matteo Berrettini è ufficialmente numero 13 Atp (best ranking). Tre passi indietro per Lorenzo Sonego, ora al numero 52, mentre sono stabili Marco Cecchinato (66°) e Andreas Seppi (77°). Risale un gradino Stefano Travaglia (80°, a un passo dalla sua miglior classifica) mentre si conferma al numero 87 Thomas Fabbiano, il settimo azzurro in top 100. In risalita Paolo Lorenzi (121), ora in scia a Salvatore Caruso, e nuovo best ranking per il 18enne Jannik Sinner, al 128esimo posto con un progresso di nove posizioni. Sono sette gli azzurri in top 100.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *