MILANO CHIAMA, SINNER RISPONDE: IL TITOLO ALLE NEXT GEN ATP FINALS E’ SUO

La prima di una lunga serie. Questa è la bella sensazione lasciata al PalaLido di Milano da Jannik Sinner che ha dato un’autentica dimostrazione di forza battendo in finale nelle Next Gen Atp Finals il numero 18 del mondo e prima testa di serie, Alex De Minaur, per il secondo anno consecutivo sconfitto nell’atto decisivo del torneo. L’anno scorso era stato Stefanos Tsitsipas, ora top ten, a bloccarne l’acuto. Nel 2019 è toccato al nuovo astro del tennis azzurro, numero 95 Atp ma con un tennis che vale già oggi almeno i migliori 30. Sinner perfetto nell’equilibrio di colpi e tattica fin dalle prime battute, alla fine a segno 4-2 4-1 4-2. Vittoria che vale, davanti all’Italia tennistica, ai massimi vertici della FIT, alla sindaca di Torino Chiara Appendino, ai suoi familiari e al suo staff tecnico con in testa Riccardo Piatti. Dopo un’ora e 4 minuti il boato degli spettatori dell’Allianz Cloud accompagna l’affermazione del giovane campione i cui limiti sono ancora tutti da delineare.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *