IL BEINASCO SI PREPARA ALLA PRIMA SFIDA PLAYOUT IN A1 CON IL LUMEZZANE

Con il rammarico del solo punto, perso lungo il tragitto dell’A1 2019 per circostanze sfavorevoli, che ha fatto la differenza tra la semifinale playoff e i playout, le campionesse in carica dell’US Tennis Beinasco si apprestano a giocare la prima sfida proprio dei secondi, in casa del Bal Lumezzane, formazione neopromossa ma dotata di ottime individualità, come quelle della svizzera Ylena In-Albon e di Georgia Brescia. La formazione piemontese si presenterà in terra bresciana forte delle sue punte di diamante italiane, ovvero Giulia Gatto Monticone, protagonista della sua miglior stagione a livello Wta, con due qualificazioni Slam (Roland Garros e Wimbledon), Anastasia Grymalska, Federica Di Sarra e Federica Rossi. L’obiettivo è mantenere la categoria sfruttando anche il fattore casalingo nella sfida di ritorno di domenica 1 dicembre.

“Massima attenzione – sottolineano i dirigenti del circolo piemontese – perché il campionato in corso ha dimostrato che basta un piccolo calo di tensione per determinare un esito del confronto diverso da quello auspicato. Punteremo ancora una volta sulle individualità e sulla consolidata forza del gruppo che anche in questa stagione non è mai venuta meno”.
In serie A2, invece, l’US Tennis Beinasco sarà di scena sui campi del CT Eur nella prima playout. Squadra di buon livello tecnico quella capitolina, forte tra le altre della svizzera Lisa Sabino e della rumena Cristina Dinu. Le portacolori del Beinasco dovranno dare il massimo per provare ad espugnare i campi laziali. Partita secca, chi vince rimane in A2, chi perde giocherà due ulteriori incontri (andata 1 dicembre e ritorno 8 dicembre) contro il Circolo della Stampa Sporting “A” per mantenere la categoria.

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *