COCO GAUFF E’ SEMPRE PIU’ GRANDE: NAOMI OSAKA SI ARRENDE

Che sia “Coco” o Cori Gauff la sostanza non cambia. Nata nel marzo del 2004, quindi non ancora sedicenne, l’americana impara in fretta e pare sempre più proiettata verso una carriera da assoluta protagonista. Agli US Open 2019 aveva ceduto nettamente a Naomi Osaka, oggi si è presa la rivincita contro la ex numero 1 del mondo e campionessa uscente degli Australian Open. Grande solidità, ottimo servizio, score finale di 6-3 6-4 in proprio favore che non lascia spazio a recriminazioni da parte della sua avversaria. “Coco” Gauff, salita agli ottavi e sempre in primo piano a livello Slam, sarà un osso duro per chiunque.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.