KYRGIOS CI PROVA MA PASSA NADAL

Non è bastata una partita solida e a tratti scoppiettante a Nick Kyrgios, entrato sulla Rod Laver Arena con la maglia numero 8 di Kobe Bryant per il riscaldamento di rito, per battere Rafael Nadal, numero 1 del mondo e uno dei suoi avversari più “odiati”. Il giocatore di casa ha pagato dazio nel primo set (3-6) poi ha fatto partita pari con il maiorchino ma nei due tie-break non ha inciso come avrebbe dovuto per superare il grande scoglio. Messa la partita in parità nella seconda frazione (6-3), è stato Nadal a conquistare i due tie-break per 8 punti a 6 e per 7 punti a 4. Ora il numero 1 del mondo e del seeding sfiderà Dominic Thiem nella ripetizione della finale del Roland Garros 2019. Per Kyrgios stesso risultato della partita giocata e persa a Wimbledon contro lo spagnolo. Nell’altro ottavo di finale del programma Alexander Zverev ha interrotto la striscia di imbattibilità di Andrey Rublev (che durava da inizio stagione) piegandolo con un periodico e triplice 6-4. In campo femminile quarto di finale conquistato da Anastasia Pavlyuchenkova ai danni della già campionessa agli Australian Open Angelique Kerber, stoppata 6-7 7-6 6-2.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *