SINNER CRESCE MA IN SEMIFINALE A ROTTERDAM VA CARRENO BUSTA

Jannik Sinner ha sfiorato un ‘altra impresa a Rotterdam ma nel finale è stato Pablo Carreno Busta a salire in semifinale nell’ATP 500 grazie al successo per 7-5 3-6 7-6 (6). Partita dura e intensa (2 ore e 45) nella quale l’azzurro si è issato anche a due match point nel tie-break del terzo set, dopo averne annullati tre consecutivi in precedenza (sul 4-5) ma non ha avuto il guizzo per capitalizzarli (uno solo al servizio). Molte anche le palle break non sfruttate nel set decisivo, nel quale sarebbe potuto andare subito in vantaggio. Grandi soluzioni e grandi errori, soprattutto a rete da pare di Jannik, che ha ancora enormi margini di miglioramento. Un po’ di rammarico ma grandi segnali da Rotterdam in ottica presente e futura. Nel primo set il break in favore dell’iberico era arrivato sul 5-5.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *