ANDREA VAVASSORI SALVA UN MATCH POINT E BATTE MOLCAN A BERGAMO

Giornata inaugurale di main draw intensa a Bergamo, nel primo Challenger italiano della stagione. Emozioni nei match del tardo pomeriggio che hanno visto rispettivamente i successi di Giulio Zeppieri, sul giovane corregionale Flavio Cobolli, al tie-break del set decisivo e dopo aver annullato un match point sul 5-6 (vittoria 11-9) e del torinese Andrea Vavassori, che ha fermato lo slovacco Alex Molcan per 7-6 6-7 7-5. Vavassori ha annullato un match point al rivale nel decimo gioco del terzo set, con il servizio a disposizione. Nel gioco successivo ha strappato la battuta a Molcan ed ha tenuto poi con grande autorità il suo turno di servizio nel game numero 12.
In casa Italia, in precedenza, erano arrivate le affermazioni anche di Luca Vanni, nel derby di 1° turno contro Fabrizio Ornago (6-1 6-2); di Andrea Arnaboldi contro lo slovacco Lucas Klein (7-6 6-4) e di Raul Brancaccio contro il turco Celikbilek (3-6 6-0 6-1). Sconfitte con onore per Nardi e Gigante, rispettivamente per mano di Durasovic e De Greef.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *