SEPPI CEDE A EDMUND NELLA FINALE DI NEW YORK

La decima finale di carriera per Andreas Seppi a livello ATP non gli ha portato il quarto titolo nel circuito maggiore. E’ stato il britannico Kyle Edmund, da questa stagione allenato da Franco Davin, ex coach di Fabio Fognini, a centrare il suo secondo titolo ATP al termine di un’ora e 21 minuti di gioco, sul 7-5 6-1. Massim0 equilibrio fino al 5-5 del primo set. Edmund ha tenuto il proprio servizio salendo 6-5, mentre l’azzurro ha ceduto il proprio nel game numero 12 (dopo che non aveva concesso palle break fino a quel momento). Nella seconda frazione sono stati due i break in favore del 25enne britannico, per il 5-1. Anche un medical time-out chiesto dall’azzurro sull’1-4 del secondo set per un problema all’interno coscia. Edmund ha portato il bilancio dei precedenti sul 5-1 (una sola sconfitta sulla terra rossa di Montecarlo, due stagioni fa). Ora Seppi, che si assesterà attorno all’80esima piazza mondiale grazie ai 150 punti conquistati dovrebbe volare a Delray Beach (pr0blema fisico permettendo) e incrociare i colpi con Milos Raonic, numero due del seeding, in un altro ATP 250.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *