WIMBLEDON 2020 CANCELLATO

Anche Wimbledon è stato cancellato nel 2020 a causa della pandemia da COVID-19: la decisione è stata comunicata dall’AELTC, il comitato organizzatore dell’All England Club, al termine di una riunione straordinaria alla quale hanno partecipato anche la LTA (la federtennis britannica), sponsor e stakeholder del torneo più prestigioso e famoso del mondo. La notizia era nell’aria da diversi giorni e oggi è puntualmente arrivata: i Championships erano in calendario dal 29 giugno al 12 luglio. Dal 1946 in avanti non si erano mai fermati e dall’anno della nascita, il lontano 1877, non si giocheranno per l’undicesima volta. Durante il primo conflitto mondiale saltarono quattro edizioni, dal 1915 al 1918. Sei invece quelle cancellate a causa della Seconda Guerra mondiale, dal 1940 al 1945.
Nel comunicato ufficiale si fa riferimento alla motivazione principale della difficile decisione, ovvero la salute e la sicurezza di tutti coloro che collaborano per lo svolgimento del torneo; così del pubblico del Regno Unito, di tutti i visitatori, di giocatori, ospiti, membri, partner, volontari, e nel rispetto degli sforzi che sta affrontando la Società per fronteggiare questa pandemia. I biglietti verranno rimborsati e verrà data ai possessori la possibilità di acquistare tagliandi per la stessa data dell’edizione 2021 (28 giugno – 11 luglio).

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *