NOVAK DJOKOVIC E IL CALENDARIO

Senza particolari giri di parole, intervistato da Sport Klub, Novak Djokovic ha detto che se potesse cambiare qualcosa nel tennis lo farebbe rivedendo il calendario e la programmazione dei tornei, soprattutto gli Slam. Troppa, a suo parere, la distanza temporale tra gli Australian Open (che dovrebbero essere spostati più avanti) e il Roland Garros. Occorrerebbero inoltre a suo parere maggiori distanze tra uno Slam e l’altro per non avere troppo in sequenza Parigi, Wimbledon e US Open.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *