LA RUSSA KASATKINA ATTACCA I CALCIATORI STRAPAGATI

Molti tennisti trovano negli altri sport una forma di intrattenimento, un diversivo. Daria Kasatkina non sembra essere una di queste. La giocatrice russa ha fatto alcune dichiarazioni piuttosto forti sul calcio, chiarendo che i calciatori “sono pagati in eccesso”. Si riferisce soprattutto ai suoi connazionali: “Non mi piace il modo in cui i calciatori si comportano. Certo, mi piace il calcio, guardarlo, ma non i calciatori; quelli almeno con i quali mi sono imbattuta. Non mi identifico con il loro modo di comportarsi.

di redazione