ONS JABEUR INCANTA, MARIA SAKKARI FERMA SERENA WILLIAMS

Due stelle hanno brillato ieri nel WTA di Cincinnati trasferito a New York più delle altre. Si tratta della tunisina Ons Jabeur, la prima tennista araba a raggiungere un quarto di finale Slam, e della greca Maria Sakkari. La prima ha deliziato la platea televisiva mettendo in un angolo grazie alle accelerazioni, ai tocchi delicati e al servizio, la statunitense McHale. Dopo il successo al nono gioco del primo set, nel secondo la Jabeur ha dominato e chiuso 6-0. La greca ha stroncato alla distanza la resistenza (non più fenomenale) di Serena Williams. Vittoria per 5-7 7-6 6-1 e passaggio nei quarti. Step raggiunto anche da Viktoria Azarenka (6-4 7-5 ad Alize Cornet), dalla sorprendente Jessica Pegula (6-2 2-6 6-3 alla sempre incostante Aryna Sabalenka, numero 5 del seeding), da Elise Mertens (6-2 6-3 alla russa Kudermetova), da Naomi Osaka (6-3 6-1 alla Yastremska), dalla Kontaveit, che continua a mostrare gran condizione (6-3 6-3 alla ceca Bouzkova) e da Johanna Konta, che ha fermato la corsa dell’esperta Zvonareva sul 6-4 6-2.

di redazione