CECCHINATO, VITTORIA E SEMPRE PIU’ TOP 100

Ancora un acuto per Marco Cecchinato nell’ATP 250 di Santa Margherita di Pula. Il palermitano, entrato in tabellone con una wild card, ha superato uno dei suoi più ostici rivali, ovvero lo spagnolo Albert Ramos Vinolas. Lo ha fatto in rimonta e dopo aver ceduto il primo set al decimo gioco. Match completamente ribaltato grazie a due 6-1: “Nella prima frazione – ha detto al termine – non mi sentivo sereno e ho avuto molte difficoltà contro un avversario difficile, che sa metterti in crisi. La svolta c’è stata ad inizio secondo set quando ho messo nel mio tennis maggiori variazioni, il back e mi sono fatto più aggressivo. Anche in avvio di terza frazione ho tenuto un gioco molto importante. Sono molto felice per aver raggiunto dopo molto tempo una semifinale ATP. Sono punti importanti che arrivano nel finale di stagione e consolidano il mio ritorno in top 100”. Domani troverà sulla propria strada il serbo Petrovic, lucky loser (entrato al posto di Fognini a livello di ottavi di finale) che un po’ a sorpresa ha fermato nei quarti, per 7-6 6-1, Federico Delbonis (Arg).

di redazione