LE PRIORITA’ DI THIEM SONO GLI SLAM

Sguardo di Dominic Thiem al 2021:
“Definirò gli obiettivi in ​​base a ciò che giocherò durante l’anno. Ad essere onesti, vincere un torneo dello Slam è la mia priorità assoluta. Se non riesco a vincerne uno o non sono vicino a raggiungerlo, non sarò del tutto soddisfatto. Terminare l’anno da numero uno al mondo non è la cosa principale per me. Sarebbe molto bello, ma se finissi la stagione come numero quattro al mondo e vincessi un Grande Slam, sarei una persona molto felice “.
L’austriaco Dominic Thiem ha voluto esprimersi meglio sulla prima domanda: “Il 2020 è stato un anno molto positivo per me. Certo, diventare il numero uno del tennis mondiale è un sogno per qualsiasi tennista. Il desiderio è sempre lì, ma penso che ciò che noi giocatori vogliamo di più sia avere successo nei grandi tornei. Per me non farebbe molto male se non raggiungessi la vetta del tennis mondiale. Al contrario se finissi la mia carriera tennistica senza aver vinto un torneo importante. Questa è la differenza “.
2021 e la lotta per il Grande Slam: “Può essere che il prossimo anno i quattro Grandi Slam saranno condivisi dai tre grandi, in particolare Djokovic e Nadal. Tuttavia, ci sono maggiori possibilità che ci siano più facce vincenti. Forse il mio titolo è stato importante perché tanti tennisti si sono resi conto che tutto è possibile in questo sport “.

Il coronavirus e la causa contro Günter Bresnik non sembrano averlo colpito nel lato sportivo: “Ogni volta che scendo su un campo da tennis, non penso a nessuna questione privata. È sempre stato così. Ricordo che quando ero giovane, dopo i brutti voti, uscivo a giocare evitando tutto. Ancora oggi continua, stando così le cose. Certamente quest’anno la situazione non è stata ideale a causa del coronavirus, ma anche così ho la capacità di disconnettermi completamente quando sono nel bel mezzo di una partita “, ha concluso.

di redazione