A BIELLA GAIO BATTE DAVIDOVICH FOKINA. BENE ANCHE MUSETTI

Il personaggio di giornata oggi a Biella, nel Challenger categoria 125 che ha allineato il tabellone ai quarti di finale, è stato il 28enne faentino Federico Gaio, 140 ATP già semifinalista la scorsa settimana nel Biella 1. In due set e con una prestazione attenta ha eliminato la prima testa di serie e n° 54 ATP, l’iberico classe 1999 Alejandro Davidovich Fokina. Il primo set l’ha chiuso al tie-break, con buona autorità per 7-2. Nel secondo, dopo essere andato a servire per il match una prima volta sul 5-2, ha posto il sigillo al confronto nel game numero 10 (6-4) spostando il rivale e costringendolo a errori ripetuti. Domani troverà il russo Donskoy. Bene anche Lorenzo Musetti che si è imposto allo slovacco Lucas Lacko per 6-4 6-3 alzando il livello del gioco rispetto alla prima uscita biellese. Ora trova l’esperto lettone Gulbis. Il terzo italiano nei quarti è Andreas Seppi che domani sfiderà il vincente di Marchenko (Ukr) – Majchrzak.

di redazione