TRE ITALIANI IN CAMPO OGGI IN GRAN CANARIA

Giornata d’esordio per gli altri tre italiani presenti in tabellone nel “Gran Canaria 2 Challenger”, il secondo torneo consecutivo (44.820 euro di montepremi) di questa categoria organizzato da MEF Tennis Events sulla terra rossa del Cortijo Club dell’isola delle Canarie. Lorenzo Giustino (n.160 ATP), quinto favorito del seeding, deve vedersela con il francese Enzo Couacaud (n.187 ATP), che domenica su questi stessi campi ha vinto il primo Gran Canaria Challenger, Alessandro Giannessi (n.163 ATP), sesta testa di serie, affronta il 19enne statunitense Emilio Nava (n.614 ATP), passato attraverso le qualificazioni, mentre Giulio Zeppieri (n.334 ATP), promosso proprio dalle qualificazioni, è opposto all’altro francese Manuel Guinard (n.313 ATP).
Sono già approdati al secondo turno Federico Gaio e Riccardo Bonadio. Il 28enne di Faenza(n.138 ATP), seconda testa di serie del torneo, dopo il successo in rimonta, per 67(3) 62 62, sullo spagnolo Javier Barranco Cosano (n.321 ATP), in tabellone come “alternate”, attende il vincente del match odierno fra il francese Constant Lestienne (n.219 ATP) e il Next Gen spagnolo Carlos Gimeno Valero (n.400 ATP), in gara con una wild card. Il 27enne di San Vito al Tagliamento (n.290 ATP), dopo aver avuto via libera per il ritiro sul 5-2 in suo favore del serbo Danilo Petrovic (n.157 ATP), quarto favorito del seeding, si giocherà un posto nei quarti con lo sloveno Blaz Kavcic (n.254 ATP), già affrontato la settimana scorsa proprio al secondo turno a Gran Canaria e superato in tre set. Eliminato al debutto invece Andrea Pellegrino (n.282 ATP), che ha ceduto per 57 75 63 alla wild card locale Nicolas Sanchez Izquierdo (n.363 ATP).

dal sito www.federtennis.it