GIUSTINO NON SOVVERTE IL PRONOSTICO A DUBAI: KO CON BEDENE

Non ha giocato male Lorenzo Giustino, ripescato direttamente al 2° turno dell’ATP 500 di Dubai per il forfait di Borna Coric, contro lo sloveno Aljaz Bedene. Ma non è riuscito a cambiare passo. Nel primo set un break in favore dello sloveno già di passaporto britannico ha fatto la differenza: 6-4 Bedene. Andamento simile nel secondo set, con i break che però al termine della frazione sono diventati due e sempre in favore del rivale del napoletano. Al termine Bedene a segno 6-4 6-3 e negli ottavi di finale. Intanto sarà Roberto Bautista Agut l’avversario di Sinner negli ottavi, dopo la vittoria dello spagnolo per 4-1 rit. dell’australiano Ebden. Ottavi anche per Rublev e Lajovic. Il russo ha rifilato un doppio 6-4 a Ruusuvuori; Lajovic si è imposto 7-5 6-2 a Malek Jaziri.

di redazione