NEL ROMA CHALLENGER DOPPIO COBOLLI. BENE LORENZI

Un giovane, come Flavio Cobolli e un esperto come Paolo Lorenzi. Sono loro alcuni dei personaggi della giornata di ieri in chiave azzurra nel Roma Challenger 1. IL romano figlio d’arte (che ha iniziato ad assaporare il gusto del successo e pare proprio che gli piaccia) ha prima superato Vukic, nel turno decisivo delle qualificazioni e poi il francese Grenier nel 1° turno di main draw. Step raggiunto, il secondo di main draw, anche da Paolo Lorenzi, che ha superato il tedesco Maden per 7-6 2-6 6-3; bene anche il pugliese Andrea Pellegrino, in recupero sul canadese Diez (1-6 6-2 6-3). IL derby azzurro di primo turno tra Giulio Zeppieri e Stefano Napolitano è andato al primo sullo score di 6-3 6-4. A segno poi Marcora su Gojo per 6-2 6-3. Oggi Marcora torna in campo contro Varillas, a caccia dei quarti di finale. Così Lorenzi che sfida il qualificato francese Lamasine. Esordio per Lorenzo Giustino contro Filip Horansky.

di redazione