CANOTTIERI CASALE IN B1 ALL’ESORDIO CASALINGO CON I MASCHI

Dopo la prima giornata che è coincisa con il turno di riposo, la squadra di Serie B1 maschile della Canottieri Casale debutterà domenica 23 maggio (a porte chiuse come da normativa anti covid), a partire dalle ore 10, contro i il Tennis Club Cà del Moro. A guidare il roster casalese è Marco Bella (2.3), seguono Alessio Demichelis (2.3, vivaio), Gregorio Biondolillo (2.4, vivaio), Luca Barbonaglia (2.5,vivaio), Luigi Nasta (2.5), Lorenzo Reale (2.6, vivaio), Gabriele Soldà (2.7, vivaio), Giugiu Massola (3.3) e Simone Tricerri (4.4, vivaio). Capitano della squadra il valdostano Matthieu Vierin (2.5). La squadra avversaria proveniente dal capoluogo veneto è composta da Marco Speronello (2.1), Mario Radic (2.3), Alberto Orso (2.3) , Mauro Commisso (2.5) , il polacco Jasza Szajirich (2.6), Riccardo Marchesan (3.1, vivaio), Lorenzo De Col (3.1, vivaio) e Thomas Baldin (3.1, vivaio). Inizio alle ore 10, livescore su www.federtennis.it. A commentare l’inizio del campionato il direttore sportivo e maestro Giugiu Massola: «Una formazione molto casalese, un orgoglio! Sarà anche importante avere Matthieu Vierin tra noi. Giovani come Soldà e Nasta che entrano in una rosa di B1 è certamente un motivo di crescita dei ragazzi, un buon auspicio per tutto il movimento. Sarà un girone-1 assai complicato soprattutto con i giocatori che hanno classifica alta, ex professionisti, poi squadre che hanno scelto di disputare gli incontri su superfici veloci, insomma tante insidie, ma detto ciò l’obiettivo principale è la permanenza nella serie». E sulla Pigato? «Ho sperato che si realizzasse la sfida con la Williams. Benché fosse assai arduo un risultato in favore di Lisa, ma si sa nel tennis nulla è escluso, credo sia stata un’esperienza fantastica. Lo score finale è frutto della lotta in tanti game. Un’importante iniezione di fiducia in vista del prosieguo della sua carriera».

Impegni open vincenti per Gregorio Biondolillo (2.4) che si è aggiudicato l’open al Tennis Club Garbin: battuto in finale Riccardo Di Vita (2.4) con lo score di 7-5, 1-6, 10/6. Eleonora Rescia (2.6) invece è stata fermata da Cecilia Manitto (2.6) nell’ultimo atto del torneo di Voghera con il punteggio di 6-0, 7-6. Derby tutto Canottieri tra compagno di squadra in finale al Santo Stefano Padel & Tennis Open di Sandigliano. Luigi Nasta (2.5) si è imposto 6-2, 6-4 su Gabriele Soldà (2.7). Alla premiazione era presente anche la campionessa americana Madison Keys, numero 23 Wta, in questi giorni a Biella per gli allenamenti in vista del Roland Garros. In campo anche Agnese Taverna (3.1) che in questi giorni ha vinto il torneo di terza categoria a Garbagna: nella finale sconfitta Beatrice Del Grosso (3.3) con il punteggio di 6-0, 6-3. 

di Andrea Mombello