A PARMA 2° TURNO PER MUSETTI. KO SEPPI

Determinazione in campo, nel suo esordio nell’Emilia Romagna Open – Mutti Cup”, a nome Lorenzo Musetti, per invertire la rotta del secondo derby azzurro di giornata contro il sanremese Gianluca Mager, vincitore del primo set al decimo gioco. Il talento di Carrara ha cambiato decisamente passo nei successivi due set trovando via via sempre meno resistenza da parte del rivale: “Non ho iniziato il match nel modo giusto – ha sintetizzato Musetti – subendo in avvio il suo servizio e il suo gioco. Le condizioni generali sono diverse rispetto a quelle di Lione e ho impiegato un po’ ad adattarmi. Sono molto contento della reazione dopo il primo set. Ho tenuto duro sotto il profilo mentale, alzando il livello tecnico e conquistando il match”. Nel secondo e nel terzo set si è visto un grande Musetti: “Quando sono in fiducia riesco a comandare gli scambi con il diritto, girandomi anche tanto con lo “sventaglio”. Il servizio a uscire mi ha aiutato a “girare” l’incontro”. Un rapido passo indietro, alla semifinale di Lione contro Tsitsipas: “Il tennis che ho espresso nel primo set è frutto del lavoro quotidiano che svolgo in allenamento con il mio team: mattoncino dopo mattoncino sto continuando a crescere”. Domani (4° match dalle 10) troverà Nishioka, che ha stoppato Querrey nel tie-break del set decisivo.
Nulla da fare invece per Andreas Seppi, tornato alle competizioni dopo 68 giorni di stop, contro l’americano Sebastian Korda. Il secondo, figlio d’arte e uno degli emergenti con più talento, si è imposto in due set, chiudendo l’ultimo dopo ripetuti break e contro-break con qualche problema fisico. Sarà proprio lui l’avversario di domani (5° match dalle 10) di Lorenzo Sonego, numero 1 del tabellone, pronto a combattere come fatto recentemente a Roma: “Non vedo l’ora di iniziare – ha detto il torinese -. Il circolo e il clima sono ideali per noi atleti, fisicamente mi sento bene e le motivazioni sono, come sempre, al massimo. Scendere in campo da testa di serie numero 1 è una bella responsabilità, ma sono pronto”. Ancora fresche nella sua mente le giornate romane: “A Roma ho vissuto emozioni fortissime. A me giocare in Italia piace particolarmente, sono felice che nel nostro Paese ci siano tanti tornei importanti”.
Ad aprire il programma di domani la sfida tra il tedesco Struff e il giovane romano Flavio Cobolli, alle 10.

di redazione (foto Sergio Errigo)

Risultati
ATP 250 Parma
1° turno: Cecchinato (Ita) b. Brancaccio (Ita) 6-3 7-6 (5); Musetti (Ita) b. Mager (Ita) 4-6 6-1 6-2; Korda (Usa) b. Seppi (Ita) 6-3 6-4; Gasquet (Fra) b. Altmaier (Ger) 6-3 6-3; Gombos (Svk) b. Ruusuvuori (Fin) 7-6 (4) 5-7 6-3; Nishioka (Gia) b. Querrey (Usa) 3-6 6-3 7-6 (3); Martinez (Spa) b. Simon (Fra) 6-0 6-4; Vesely (Cze) b. Johnson (Usa) 7-6 (7) 6-2;