NADAL, NO A WIMBLEDON E TOKYO. L’ANNUNCIO VIA TWITTER

Uno Slam, Wimbledon, che dopo i dubbi che aleggiavano da giorni circa la presenza di Rafael Nadal oggi ha avuto la certezza dell’assenza del maiorchino. E’ arrivata via Twitter con un messaggio molto chiaro: “Salve a tutti. Ho deciso che quest’anno non parteciperò ai Championships di Wimbledon e ai Giochi Olimpici di Tokyo. Non è mai una decisione semplice da prendere, ma dopo aver ascoltato il mio corpo e discusso con il mio team ho capito che eraquella corretta. L’obiettivo è prolungare la mia carriera e continuare a fare quello che mi rende felice, cioè competere ai massimi livelli.Il fatto che ci siano solo due settimane tra il Roland Garros e Wimbledon complica il mio recupero fisico dopo una stagione su terra battuta molto impegnativa. Sono stati due mesi di grandi sforzi e questa decisione guarda al medio e al lungo termine. Evitare al mio corpo ogni tipo di eccesso è un fattore cruciale in questo momento della mia carriera per continuare a giocare ad alto livello”. La sua assenza farà diventare Matteo Berrettini la testa di serie n° 8 evitando l’accoppiamento di ottavi con big del calibro di Thiem (diventato nel frattempo un giocatore Kosmos, la società che organizza la nuova Coppa Davis), Federer (critico con se stesso per l’atteggiamento avuto nel 3° set della sfida persa ad Halle con Auger-Aliassime), Zverev o Rublev. Zverev ieri è caduto ad Halle al 2° turno contro Humbert, autore di 40 vincenti.

di redazione