TODI SI ACCENDE PER IL CHALLENGER

Todi si accende ed è pronta ad ospitare la tredicesima edizione degli Internazionali di Tennis Città di Todi | Sidernestor Tennis Cup. La Sala Vetrata dei Portici Comunali ha ospitato la conferenza di presentazione ed il sorteggio del tabellone principale del Challenger organizzato da MEF Tennis Events. Dopo il doppio appuntamento della scorsa stagione, i campi del Tennis Club Todi 1971 tornano protagonisti. Prima di ospitare la consueta tappa del circuito Challenger, il circolo umbro fu teatro dei Campionati Italiani Assoluti: appuntamento che sancì la ripartenza del tennis nella nostra penisola. La manifestazione in programma da domenica 11 a domenica 18 luglio si disputerà a porte aperte; ai nastri di partenza parte in pole position l’azzurro Federico Gaio, numero uno del seeding.

Dodici azzurri in main draw – Conseguenza della folta rappresentanza tricolore in tabellone: a Todi sarà subito derby. Giulio Zeppieri ed Andrea Pellegrino incroceranno le racchette per il primo scontro diretto della carriera. Federico Gaio, prima testa di serie, affronterà il croato Viktor Galovic. Esordio impegnativo per la wild card umbra Francesco Passaro che se la dovrà vedere contro il kazako Dmitry Popko. Le altre wild card del main draw sono Flavio Cobolli e Francesco Forti, impegnati rispettivamente contro Pedro Sakamoto e Vitaliy Sachko, ancora impegnato nel Challenger di Perugia, dove ha raggiunto la semifinale. Tra gli atleti ancora in corsa nella G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”, c’è anche Tomás Martín Etcheverry, futuro avversario di Matteo Viola. Al via come settima ed ottava testa di serie, Gian Marco Moroni e Lorenzo Giustino debutteranno contro Nicolas Jarry ed un qualificato. Per scoprire il nome del proprio rivale dovranno attendere lunedì anche Filippo Baldi ed il rientrante Julian Ocleppo, mentre Andrea Arnaboldi incrocerà lo statunitense Alexander Ritschard.

da ufficio stampa torneo