ZEPPIERI AVANZA A TODI. ARNALDI BATTE OCLEPPO

Tre derby hanno infiammato i campi del Tennis Club Todi 1971 nella sessione serale di ieri. Nel match di cartello della serata, Giulio Zeppieri stacca il pass per il secondo round degli Internazionali di Tennis Città di Todi | Sidernestor Tennis Cup. La promessa di Latina ha superato Andrea Pellegrino con il punteggio 7-6(2) 7-6(4): “Oggi era importante chiudere in due set, anche per la fiducia. Mi sto impegnando per tornare al massimo della forma, ma ho ancora bisogno di match – commenta a caldo il laziale, rientrato in campo da poco più di un mese -. Settimana scorsa mi sono fermato a Perugia dopo l’eliminazione e ho lavorato molto sul rovescio, credo si sia visto in campo perché è un colpo che ha funzionato bene”. Nel prossimo turno l’azzurro se la vedrà contro Arthur Cazaux, che dopo essersi qualificato ha estromesso dal torneo la quinta testa di serie Renzo Olivo: “Cazaux lo conosco, l’ho incrociato tante volte nei tornei junior. È un ragazzo valido, sta giocando bene e si è subito adattato al tennis dei pro. Sarà una bella partita”. Negli altri incontri che hanno visto coinvolta la truppa azzurra, Francesco Forti e Matteo Arnaldi hanno avuto la meglio rispettivamente su Franco Agamenone e Julian Ocleppo con i punteggi di 6-2 6-7(6) 6-3 e 6-3 1-6 6-4 Sul centrale il programma di giornata si è chiuso con la vittoria di Tomás Martín Etcheverry su Matteo Viola. L’argentino reduce dalla vittoria al Challenger di Perugia, organizzato da MEF Tennis Events, si è imposto con lo score di 6-4 7-6(4).

da ufficio stampa torneo (foto Marta Magni)