QUATTRO AZZURRI NEGLI OTTAVI A UMAGO. TRE OGGI TORNANO IN GARA

Italiani in evidenza nel classico torneo ATP 250 di Umago (Cro). Dopo Stefano Travaglia, che ha piegato in prima giornata Jaume Munar, sesta testa di serie, per 6-3 7-6, il primo a qualificarsi ieri per gli ottavi è stato Alessandro Giannessi, proveniente dalle qualificazioni, che ha stoppato il ceco Vesely. Forfait in extremis per Salvatore Caruso, sostituito da Renzo Olivo (lucky loser). A tenere alti i colori azzurri e siciliani ha pensato Marco Cecchinato, autore di un match quasi perfetto contro lo sloveno Aljaz Bedene. Primo set vinto quasi al termine di un assolo. Nel secondo equilibrio fino al sesto gioco, poi break del palermitano che ha chiuso poco dopo al decimo game guadagnando gli ottavi dove troverà oggi (secondo match del programma serale dalle 19) il bosniaco Dzumhur, che ha sconfitto Horansky. Oggi tornano in campo anche Giannessi contro Gasquet (ore 16,30) e Travaglia contro Taberner (secondo match dalle 16,30). In chiusura di giornata ha passato ieri il turno anche Gianluca Mager, che in rimonta ha estromesso dalla contesa lo spagnolo Pedro Martinez 0-6 6-3 6-3. Domani sfiderà il tedesco Altmaier. Successo in rimonta anche del giovane Carlos Alcaraz contro il francese Pouille.
A Gstaad (ATP 250) vittorie di 1° turno per Federico Delbonis, Dennis Novak, Laslo Djere, Arthur Rinderknech, Hugo Gaston, tornato al successo dopo un lungo periodo interlocutorio, Tallon Griekspoor.

di redazione