PER ISNER SESTO TITOLO AD ATLANTA

Atlanta è casa Isner. Per la sesta volta in carriera l’americano ha trionfato nel torneo in terra georgiana battendo in questo caso il connazionale Brandon Nakashima, per 7-6 7-5: “Questo torneo – ha detto al termine – ha significato tutto per la mia carriera. E’ semplicemente fantastico. Sono stato anche un po’ fortunato perchè ho giocato tante di queste situazioni nella mia storia agoinistica essendo nel tour da molto tempo”. Per Nakashima, 19 anni e un gran futuro davanti, la consapevolezza di poter giocare ad alto livello anche contro i big, cosa non da poco in ottica prossimi US Open.
Il titolo di doppio è andato a Jannik Sinner, in tandem con Opelka. Prima soddisfazione di specialità in carriera per il giovane azzurro che si spera possa trovare un po’ di sorrisi dal successo in vista già dell’ATP 500 di Washington, al via oggi con il main draw.

di redazione