SEPPI NON SBAGLIA LA “PRIMA” A WASHINGTON

Buona la prima per Andreas Seppi nel “Citi Open”, torneo ATP 500 con un montepremi di 1.895. 290 dollari in corso sui campi in cemento di Washington D.C. Nella serata italiana il 37enne di Caldaro, n.88 del ranking, ha battuto in rimonta per 36 75 63, dopo oltre due ore di lotta, il giapponese Yasutaka Uchiyama, n.123 del ranking, proveniente dalle qualificazioni. Nella loro prima sfida è stato Andreas ad avere per primo palle-break, due di fila nel quinto gioco, ma in quello successivo però è stato lui a cedere il servizio. Un break che non è più riuscito a recuperare – anzi nell’ottavo game ha rischiato che diventassero due – gli è costato il primo set (6-3). Nel secondo parziale il 28enne di Sapporo ha salvato una palla-break nel secondo gioco, tre nel decimo, ed altre tre nel dodicesimo e stavolta Seppi ne ha approfittato pareggiando il conto (7-5). Nella frazione decisiva il 37enne di Caldaro ha provato a stringere i tempi strappando la battuta ad Uchiyama nel quarto gioco (3-1) ma in quello successivo ha sotterrato il diritto in rete rimettendo in corsa il suo avversario e poi lo ha riagguantato (3-3). Nell’ottavo game il giapponese si è ritrovato di nuovo sotto 0-40, ha salvato le prime due palle-break ma la terza gli è stata fatale (5-3). Stavolta non ci sono state distrazioni per Andreas che con un uno-due servizio-diritto ha archiviato la pratica (6-3). Al secondo turno Seppi troverà il canadese Auger-Aliassime, n.15 ATP e secondo favorito del tabellone: l’altoatesino si è aggiudicato l’unico precedente, disputato al primo turno dell’ultimo Roland Garros, tornerà in campo attorno alle 22 di questa sera in Italia.
In tabellone c’è anche Jannik Sinner che aspetta il vincente di Gunneswaran – Ruusuvuori. Intanto oggi esordirà in doppio.

di redazione