TSITSIPAS NON SBAGLIA A TORONTO

Nel Masters 1000 di Toronto il primo giocatore promosso in semifinale è stato ieri Stefanos Tsitsipas, fresco n° 3 del mondo ad appena 23 anni compiuti. Opposto al norvegese Casper Ruud, che lo aveva fermato in stagione sulla terra rossa di Madrid, il greco non gli ha lasciato spazio chiudendo in due solidi set, per la 45esima vittoria dell’anno: “Era mia intenzione giocare aggressivo fin dall’inizio – ha detto a match appena concluso – contro un avversario che rimanda indietro ogni colpo. Per farlo devi avere un alto livello di concentrazione. Rispetto a Madrid ho cercato di adeguarmi alle nuove condizioni prendendogli il tempo”. Ora l’americano Reilly Opelka (secondo match dalle 18,30 ora italiana).
La semifinale della parte alta del draw opporrà invece Daniil Medvedev, che ha battuto Hurkacz per 7-6 al terzo set e John Isner, che ha fermato la corsa di Gael Monfils in due frazioni.

di redazione