CLJISTERS ANCORA BATTUTA A CHICAGO

Kim Clijsters ci ha riprovato ma l’esito è stato lo stesso. La belga ha finito per cedere 63 57 63 contro la taiwanese Hsieh Su-Wei nel primo turno del WTA 500 di Chicago, trasmesso su SuperTennis e integralmente sulla piattaforma digitale SuperTennix. La belga è partita subito forte, è salita subito 3-0 ma ha poi perso otto game di fila. Ha comunque raddrizzato il secondo set con un tennis molto aggressivo, il suo marchio di fabbrica. I 45 vincenti a 18 e i 54 gratuiti a 23 mostrano quanto Clijsters abbia osato nel cercare di chiudere presto i punti anche a costo di sbagliare di più. E gli errori le sono alla fine costati il break nell’ottavo gioco del terzo set che ha finito per decidere l’esito del match. “Mi alleno da tanto, non vedo l’ora di giocare ancora partite – aveva detto nella conferenza stampa alla vigilia del torneo -. Per questo sono qui, per mettere match nelle gambe e lentamente ricostruire il mio livello”.

di redazione