IN CROAZIA DEBUTTANO I CINQUE AZZURRI IN GARA NEL CHALLENGER

E’ un quintetto tricolore quello che debutta oggi nel “Losinj Open”, torneo Challenger ATP dotato di un montepremi di 44.820 euro di scena sui campi in terra rossa di Losinj, in Croazia. Si comincia con Franco Agamenone, n.210 ATP, reduce dalla semifinale nella Vesuvio Cup, sorteggiato al primo turno contro il croato Duje Ajdukovic, n.253 del ranking (il 20enne di Zagabria ha vinto l’unico precedente, disputato nella finale del 15mila dollari di Curtea de Arges nel 2020), Raul Brancaccio, n.319 ATP, in tabellone come “alternate”, che trova dall’altra parte della rete il turco Ergi Kirkin, n.303 del ranking (nessun precedente), mentre Alessandro Giannessi, n.204 ATP e sesta testa di serie, deve vedersela con l’olandese Robin Haase, n.229 del ranking (anche in questo caso si tratta di una sfida inedita).  Nella tarda mattinata tocca invece a Marco Cecchinato, n.104 ATP e primo favorito del seeding, che debutta contro lo spagnolo Alvaro Lopez San Martin, n.341 del ranking, in tabellone come “alternate” (nessun precedente), e ad Andrea Arnaboldi, n.273 ATP, che sfida all’esordio il britannico Jay Clarke, n.194 del ranking e settimo favorito del seeding (anche in questo caso si tratta di un confronto inedito).

dal sito www.federtennis.it