PAOLINI OGGI IN GARA A LINZ, NEL 2° TURNO. IERI OUT LA TREVISAN

Jasmine Paolini torna in campo nel pomeriggio per il secondo turno dell’“Upper Austria Ladies Linz”, WTA International con un montepremi di 235.238 dollari, che si sta disputando sul veloce indoor della “TipsArena” della città austriaca e che chiude la stagione del circuito femminile (anche se quest’anno c’è l’insolita concomitanza con le WTA Finals). La 25enne di Castelnuovo di Garfagnana, n.51 ATP e settima testa di serie, dopo aver battuto in tre set all’esordio l’ucraina Dayana Yastremska, n.97 del ranking, superata per la terza volta in altre sfide, tutte giocate negli ultimi due mesi, si gioca un posto nei quarti con la cinese Saisai Zheng, n.87 del ranking. La tennista allenata da coach Renzo Furlan si è aggiudicata l’unico precedente con la 27enne di Xi’an, disputato negli ottavi del WTA di Guangzhou nel 2019.
La numero uno del tabellone è la regina degli Us Open Emma Raducanula britannica, n.21 WTA, che compirà 19 anni sabato prossimo, precede la rumena Simona Halep, n.22 WTA, che ha chiesto ed ottenuto una wild card, la statunitense Danielle Collins, n.29 WTA, e la russa Veronika Kudermetova, n.32 WTA. Per tutte e quattro ingresso in gara direttamente al secondo turno.
Ieri nulla da fare all’esordio per Martina Trevisan, superata in due set (6-3 6-4) dall’ucraina Kalinina, potente e abile soprattutto con le accelerazioni di rovescio bimane. L’azzurra è stata in vantaggio sia nel primo (3-2) che nel secondo set (4-3 e servizio).

di redazione e sito www.federtennis.it