A BARI OGGI SFIDE PER LE SEMIFINALI

Sono sei gli italiani saliti nei quarti di finale del Challenger 80 di Bari. Il primo a centrare il traguardo è stato ieri Raul Brancaccio che ha fermato il numero 1 del draw Carlos Taberner per 7-6 6-3. Oggi Brancaccio sfiderà in uno dei derby azzurri di giornata Thomas Fabbiano. Flavio Cobolli invece se la vedrà con Oscar Otte, dopo aver battuto il tedesco Kamke alla ripresa del confronto, per 6-1 nel terzo set. In un altro derby tricolore Andrea Vavassori, che ieri ha sconfitto 6-2 al terzo set Andrea Pellegrino dopo avergli annullato 5 match point nel secondo set (tie-break finito 12-10), sfiderà Filippo Baldi, che è tornato a centrare un quarto di finale dopo una lunga rincorsa. Baldi a segno per 6-3 al terzo set contro Andrea Arnaboldi. Luca Nardi, infine, dopo aver sconfitto Lenz se la vedrà oggi con un altro tedesco, Daniel Masur, che ieri ha eliminato in tre frazioni Francesco Forti. Nulla da fare invece per Matteo Viola nel secondo turno del “Bahrain Ministry of Interior Tennis Challenger”, torneo Challenger ATP dotato di un montepremi di 52.080 dollari che si disputa sui campi in cemento di Manama, in Bahrain. Il 34enne di Mestre, n.306 ATP, dopo l’affermazione d’esordio sul cinese di Taipei Yu Hsiou Hsu, n.358 del ranking, nel match che valeva un posto nei quarti è stato sconfitto 62 61, in poco meno di un’ora e un quarto di gioco, dal britannico Jay Clarke, n.231 della classifica mondiale e ottava testa di serie.

di redazione