VAVASSORI SFIORA LA FINALE A BARI. TITOLO A OTTE. DA DOMANI C’E’ FORLI’

Finale solo sfiorata da Andrea Vavassori nel Challenger di Bari. Il torinese ha ceduto infatti nel penultimo atto della rassegna al tedesco Daniel Masur, sullo score di 7-5 3-6 7-6 (5). Alla fine ad imporsi, in un derby tutto teutonico, è stato Oscar Otte, che ha piegato con un doppio 7-5 il connazionale Masur. La prossima settimana saranno tre i Challenger in programma, tra cui quello di Forlì 2 che cede quale prima testa di serie lo stesso tedesco Otte. In main draw molti azzurri. Dall’alto in basso Francesco Forti, che esordirà proprio contro Otte; Luca Nardi, che se la vedrà con l’ucraino Sachko; Raul Brancaccio, chiamato alla prima contro il turco Celikbilek; Andrea Arnaboldi e Flavio Cobolli, opposti in un derby; Thomas Fabbiano, che troverà un qualificato come Matteo Gigante; Andrea Vavassori, al difficile esordio contro Radu Albot; Federico Gaio, opposto in prima battuta al tedesco Lenz e Matteo Viola, che esordirà contro un altro tedesco, Maden.

di redazione