A FORLI’ SEMIFINALE DERBY TRA ARNABOLDI E NARDI

Un derby tricolore che vale un posto in finale nel “Città di Forlì 3”, secondo torneo Challenger ATP consecutivo dotato di un montepremi di 44.820 euro, in dirittura d’arrivo sul veloce indoor del Tennis Villa Carpena, nella città romagnola. E’ quello che vede protagonisti, nel tardo pomeriggio, Andrea Arnaboldi e Luca Nardi. Il 33enne di Cantù (n.276 ATP), ottava testa di serie, ha messo in fila fin qui Raul Brancaccio (n.298 ATP), l’olandese Gijs Brouwer (n.371 ATP) e il greco Michail Pervolarakis (n.425 ATP), mentre il 18enne di Pesaro (n.418 ATP), in gara con una wild card, ha eliminato Andrea Vavassori (n.263 ATP), numero 7 del seeding, il russo Alexei Vatutin (n.337 ATP), e il bosniaco Aldin Sektic (n.423 ATP). Per Nardi si tratta della prima semifinale in carriera a livello challenger, due settimane dopo essere riuscito ad arrivare nei quarti per la prima volta a Bari. Non ci sono precedenti tra Arnaboldi e il Next Gen pesarese.
Nella parte alta del tabellone si contendono l’ingresso nel match clou l’ucraino Vitaliy Sachko (n.255 ATP), sesta testa di serie, e il russo Pavel Kotov (n.271 ATP).

di redazione