A BENDIGO QUARTI PER CARUSO E AGAMENONE. A FORLI’ PER I GIOVANI NARDI E POTENZA

Salvatore Caruso e Franco Agamenone sono approdati nei quarti di finale del “Bendigo International”, torneo Challenger ATP dotato di un montepremi di 58.320 dollari in corso sui campi in cemento di Bendigo, in Australia. Il 29enne di Avola, n.157 del ranking e 5 del seeding, al terzo turno (ottavi) ha beneficiato del forfait del portoghese Gastao Elias, n.217 ATP: prossimo avversario per il siciliano – domani – il francese Hugo Grenier, n.150 del ranking e terzo favorito del seeding, già battuto al primo turno del Challenger di Parma nel 2020. Il 28enne italo-argentino, n.201 ATP, ha invece regolato per 64 64 il tedesco Matthias Bachinger, n.234 del ranking, protagonista nel turno precedente dell’eliminazione del numero uno del seeding, il serbo Nikola Milojevic, n.138 del ranking. Il 28enne nato a Rio Cuarto (Argentina) si giocherà un posto in semifinale con il kazako Dmitry Popko, n.180 ATP ed undicesima testa di serie, che si è imposto per 63 75 su Flavio Cobolli, n.205 ATP. Semaforo rosso anche per Thomas Fabbiano, n.204 del ranking mondiale, sconfitto 75 36 64 dal francese Enzo Couacaud, n.179 ATP e decima testa di serie.
Luca Potenza e Luca Nardi hanno staccato il pass per i quarti di finale del “Città di Forlì”, primo dei tre Challenger consecutivi (questo con montepremi di 32.160 euro, i prossimi da 45.730 euro) che si disputano sul veloce indoor del Tennis Club Villa Carpena della città romagnola. Il 21enne di Licata, n.559 ATP, in gara con una wild card, dopo aver eliminato all’esordio lo statunitense Alexander Ritschard, n.276 ATP e quinto favorito del seeding, annullando due match-point nel tie-break decisivo, ha sconfitto per 75 64 il cinese Zhizhen Zhang, n.321 ATP: prossimo ostacolo per lui il tedesco Cedrik-Marcel Stebe, n.227 del ranking e secondo favorito del seeding, mai affrontato in carriera.  Il 18enne di Pesaro, n.364 del ranking, nell’incontro che ha chiuso il programma di giornata ha battuto in rimonta per 67(5) 64 61 il francese Evan Furness, n.290 ATP ed ottava testa di serie: prossimo ostacolo lo statunitense Christian Harrison, n.256 del ranking e terzo favorito del seeding (sfida inedita). 

di redazione