A MELBOURNE PAOLINI FERMATA DALLA BEGU

Jasmine Paolini è uscita di scena al secondo turno del “Melbourne Summer Set 2”, uno dei due tornei WTA 250 in programma in contemporanea sui campi in cemento di Melbourne Park nella prima settimana dell’anno e che SuperTennis, la tv della FIT, trasmette in diretta e in esclusiva. La 26enne di Castelnuovo di Garfagnana, n.53 del ranking mondiale, dopo essersi fatta martedì un bel regalo di compleanno battendo in rimonta la slovacca Anna-Karolina Schmiedlova, n.85 WTA, nella notte italiana ha ceduto 36 62 63, dopo oltre due ore di lotta, alla rumena Irina-Camelia Begu, n.62 del ranking, che all’esordio aveva eliminato la statunitense Jessica Pegula, n.18 WTA e prima testa di serie del torneo. Non ci sono più azzurre in gara questa settimana a livello di circuito maggiore. Nei quarti la rimena se la vedrà con l’americana Anisimova. Hanno raggiunto nella notte italiana lo stesso step anche Daria Kasatkina, la Rakhimova e la bielorussa Sasnovich. Nel Melbourne set 1 avanti e nei quarti l’ex n° 1 del mondo Simona Halep, che ora troverà la svizzera Golubic, l’eterna tedesca Petkovic, la cinese Zheng, la russa Potapova e la croata Konjuh. Bene anche Naomi Osaka, a segno con un doppio 6-1 sulla Zanevska.
Nel WTA 500 di Adelaide quarti tra la Barty e la vincente di Kenin – Tomljanovic; Azarenka e Swiatek; Rybakina – Rogers e Juvan – Doi.

di redazione