ASHLEIGH BARTY NON FA SCONTI AD ADELAIDE

Per la terza volta, Ashleigh Barty conquista un titolo WTA in casa. Per la seconda volta in tre edizioni, la numero 1 del mondo trionfa al WTA 500 di Adelaide. Non ha storia la finale contro Elena Rybakina, numero 14 del mondo. Barty, che non ha più perso il servizio dal 4-6 2-4 contro Cori Gauff nel suo primo match nel torneo agli ottavi, ha chiuso 6-3, 6-2 con 17 vincenti e 13 gratuiti. In nove turni di battuta, ha concesso appena tredici punti. Decisivo un parziale di sette game consecutivi dal 3-3 nel primo set che l’hanno spinta verso il 14mo titolo in carriera su venti finali. Con questo successo, Barty raggiunge le 17 vittorie nelle ultime 18 partite contro una Top 20, e la ventunesima nelle ultime 24 giocate in Australia.
Nel WTA 250 di Melbourne (Summer Set 1) anche Simona Halep, ex n° 1 del mondo, non ha fatto sconti all’avversaria di finale, la russa Kudermetova, stoppata con un netto 6-2 6-3. Nulla da fare nella finale per il titolo di doppio per Errani e Paolini, superate 6-3 6-1 dalle americane Muhammad e Pegula. Nel WTA 250 di Melbourne (Summer Set 2) successo dell’americana Anisimova per 7-5 1-6 6-4 contro la bielorussa Sasnovich.

di redazione